LE 10 REGOLE DI SCRITTURA EFFICACE SUL WEB

 

Scrivere per il web è diventato un ambito molto specifico del mestiere di autore.

Se da una parte è vero che si tratta sempre di lavorare con le parole, esattamente come il più classico tra gli scrittori, dall’altra c’è da tenere conto del particolare mezzo sul quale viaggiano i contenuti.
La differenza c’è e si vede.

Vi presentiamo, quindi, l’elenco delle 10 regole che permettono di scrivere efficacemente sul web:

Content is King!

content is king

Navigando tra gli infiniti siti si trovano spesso contenuti molto simili, stereotipati e spesso veri e propri plagi. Questo comportamento da parte degli autori non è solo sbagliato da un punto di vista morale, adesso è anche penalizzato dai motori di ricerca che vanno alla caccia di contenuti nuovi, interessanti e pertinenti. Quindi il primo passo è creare un testo che sia nuovo e utile al lettore.

 

LA SEMPLICITÀ

keep it simple

I potenziali lettori del vostro sito sono teoricamente diversi milioni di persone. Questo significa che avrete a che fare con diversi stili linguistici e di conseguenza, per farvi leggere, dovrete usare un linguaggio che permetta alla maggior parte delle persone di comprendere cosa avete da dire. Il segreto per ottenere questo risultato è l’avere ben chiaro in mente quale messaggio che volete esprimere, altrimenti ogni sforzo sarà inutile. La semplicità e la chiarezza sono un’altra regola d’oro.

 

LA SCRITTURA DEVE ESSERE SCORREVOLE

Esistono moltissimi studi che testimoniano la rapidità con la quale i lettori di un sito navigano verso altri lidi se il testo è ostico.
Una sintassi articolata, l’uso della forma passiva e l’uso di parole poco usate sono nemici mortali per l’autore web. Dopo i primi ostacoli linguistici la nostra pagina web si ritroverà senza occhi puntati su di lei.

 

LA FORMATTAZIONE

I concetti devono essere graficamente chiari. Ad ognuno di essi va dedicato un paragrafo breve e visibilmente distanziato dagli altri. Il lettore avrà così un’esperienza di lettura più semplice, oltre a permettergli di trovare facilmente il brano che più gli interessa.

 

LA GRAMMATICA CORRETTA

la grammatica è importante

Si tratta di un segno fondamentale della nostra autorevolezza. Gli strafalcioni fanno perdere di credibilità al testo, all’autore e quindi al contenuto dello scritto. Una grammatica e un dizionario non devono mancare mai sulla scrivania.

 

FRASI BREVI E CHIARE

Mai superare le 15 parole per ogni frase, incisi compresi. Quando si va oltre questo limite si rischia di perdere l’attenzione del lettore lasciandogli lo spazio per andare via dal testo e dal sito.

 

EVITARE LE PAROLE MACIGNO

Gli avverbi, i gerundi e gli aggettivi sono degli ostacoli per i lettori. Tendono a rendere il testo ridondante e inutilmente pesante. Certo, non se ne può fare a meno, però il loro uso deve essere studiato con cura.

 

KEYWORD ADEGUATE E PRECISE

Seo

Si tratta di una regola grammaticale, ma anche di una chiara scelta in ottica SEO. Se vuoi farti trovare dai motore di ricerca, devi usare le parole più richieste per l’argomento che stai trattando. Il tuo page rank ti ringrazierà.

 

EMOZIONARE

emozionare con la scrittura
Woman on the sofa chatting online

 

Per catturare l’attenzione piena da parte del lettore è necessario suscitare in lui delle emozioni che lo coinvolgano nel testo. Per esempio spesso i blogger usano come espediente quello di raccontare la propria esperienza diretta in prima persona, in modo da creare un rapporto empatico, come se stesse facendo una confidenza ad un amico.

 

RISPONDERE ALLE ASPETTATIVE

expect-results

Occorre sempre mantenere la promessa fatta al lettore che si avvicina al nostro sito. Se promettiamo di spiegare come cucinare un ottimo piatto di spaghetti alla carbonara, è quello che dobbiamo fare senza divagare. Chi ci sta leggendo vuole quell’informazione che gli abbiamo promesso, altrimenti si sentirà tradito e ci abbandonerà ancora prima di finire la lettura.

Scopri qui come scrivere una pagina chi siamo efficace!