Quante persone si potrebbe potenzialmente raggiungere con con le Ads YouTube? 39,3 milioni solo in Italia, secondo Google. 

Ma il Digital Report 2021 ci svela anche dell’altro.  

YouTube è il secondo motore di ricerca più usato al mondo dopo Google.    

Ora, immaginiamo di inserire uno strumento strategico come Google Ads in un contesto del genere, già molto fertile di suo. I benefici potrebbero essere davvero significativi. 

Senza perdere altro tempo, entriamo nel mondo degli annunci video su YouTube.

Come funzionano gli annunci youtube di Google Ads?

Gli annunci video permettono al tuo brand di raggiungere il pubblico su YouTube e piattaforme video partner di Google.  

Gli obiettivi da raggiungere? Diversi:

  • vendita
  • aumento del traffico sul sito web
  • lead generation
  • considerazione del prodotto
  • notorietà del brand 
  • copertura

Ora, tieni bene a mente che un obiettivo è l’azione concreta che vuoi che l’utente compia. 

Ciò significa che se crei la tua campagna per spingere gli utenti a considerare il tuo prodotto, gli annunci saranno creati in modo tale da promuovere la tua offerta e creare interazioni

Vuoi concentrarti sulla brand awareness? Le inserzioni arriveranno dritte dritte agli occhi di utenti che hanno mostrato un interesse verso il tuo brand e prodotti. 

Dopo aver selezionato gli obiettivi (con studio e analisi) ciò che ti aspetta sarà niente meno che il targeting della tua audience e dei contenuti. 

È un passo particolarmente importante, per cui vediamo subito di che si tratta.  

youtube ads

Youtube Targeting

La funzione di targeting per le campagne video ti permette di farti trovare nel posto giusto al momento giusto. 

Niente di più, niente di meno. 

Profilare l’audience, si sa, è semplicemente essenziale per conquistare l’attenzione dell’utente e trasformarla in curiosità e interesse. 

Per gli annunci video potrai dividere il tuo pubblico in segmenti in base a:

  •  Dati demografici di base;
  •  Dati demografici dettagliati come formazione o situazione famigliare (neogenitori o proprietari di case);
  •  Interessi verso determinati argomenti, generali o più mirati (come fare pubblicità online vs come funzionano le campagne display).Avrai la possibilità di raggiungere utenti che hanno mostrato un forte interesse verso prodotti o servizi simili a quelli che offri (in-market) e intercettare potenziali clienti proprio nel momento della decisione di acquisto. Capisci bene che inserirsi in modo strategico con un annuncio personalizzato e in linea con gli interessi dell’utente potrebbe avere i suoi vantaggi. Non credi?
  • Remarketing in base alle visite degli utenti su siti, app e visualizzazioni video.

Pensi sia finita qui? Beh, no.

D’altronde, scegliere dove mostrare i contenuti può letteralmente ribaltare le carte in tavola. 

Da canali a video di YouTube fino a siti web o app sulla rete display di Google, dalla segmentazione per argomenti o per parole chiave, fino alla scelta dei dispositivi come computer o smartphone. 

Formati annunci Youtube

Le YouTube Ads possono avere i seguenti formati:

  • Annunci in-stream ignorabili: da inserire prima, durante o dopo il video con la possibilità di “saltarli” dopo i primi 5 secondi; 
  • Annunci in-stream non ignorabili: della durata massima di 15 secondi, sono disponibili solo per obiettivi di brand awareness e copertura;
  • Annunci bumper: si tratta di video della durata massima di 6 secondi, non ignorabili che puntano su contenuti accattivanti e memorabili;
  • Annunci video discovery: si tratta di quegli annunci presenti in miniatura nella sezione dei video correlati su YouTube, nei risultati di ricerca o nella home dell’app sui dispositivi mobili. L’obiettivo? Invogliare gli utenti ad avviare la riproduzione.
  • Annunci outstream: disponibili solo per dispositivi mobili e solo per siti partner di Google, rispondo all’obiettivo di copertura. 

Fare pubblicità su Youtube: i vantaggi

Secondo Hootsuite, il 70% degli utenti ha acquistato dopo aver guardato un’inserzione su YouTube.  

Cosa? Davvero? 

Beh in effetti si sa, il formato video ha riscosso un enorme successo negli ultimi anni. 

Sarà per la naturale inclinazione degli esseri umani a essere attratti dalle storie, dai racconti, da tutto ciò che presuppone un inizio, uno svolgimento e una fine. 

Sarà, forse, per la capacità dei video di instaurare un legame emotivo di fiducia basato su una comunicazione 1 a 1 tra brand e utente, senza quel filo di patinatura tipico delle immagini da copertina.

Il punto è che inserire un annuncio pubblicitario all’interno di un video ha un grande e importantissimo vantaggio. 

Prima di tutto, tieni bene a mente il contesto di cui stiamo parlando: l’utente sta guardando un video che ha volontariamente cercato.  

Ciò significa che avrai a tua disposizione un pubblico con un interesse a dir poco smisurato verso il contenuto che ha sotto agli occhi.  

Serve che te lo dica?

Inserire un annuncio video significa prendere l’entusiasmo dell’utente e trasformarlo in un’effettiva possibilità di acquisto. 

 Non dimenticare infatti il grande lavoro di targeting che c’è dietro: come dicevamo prima, colpire il giusto target con i giusti contenuti significa solo una cosa.

Conversioni. 

Conclusione 

Facciamola breve e concreta. 

Abbiamo già visto le potenzialità delle inserzioni di Google Ads. Qui, avresti a disposizione lo strumento di interazione per eccellenza: i video. 

Un’accoppiata vincente, non credi?